domenica 30 ottobre 2011

VINCITRICE giveaway hey hey hye

Ciao Ragazze.
Ecco a voi il nome della vincitrice del give away:
IDA AURIEMMA.

Complimenti ida!
riceverai una mail con la richiesta di tutti tuoi dati per la spedizione della pink necklace!

sabato 29 ottobre 2011

ventobiondo

Care amiche,
Tutto è nebuloso e complesso. lo so.
ma non disperate. la verità è tutta nella consapevolezza. non nell'arrendevolezza.

Quindi STOP a chi ci vuole diverse/i perchè non è in grado di capire. perchè non è libero.
STOP, a chi ci vuole rinchiudere in gabbie sociali. dove è bene solo quello che è accettato dai più.
STOP alle paranoie perchè siamo "diversi".
Questa storia della normalità, di quello che gli altri si aspettano da noi, di quello che è giusto o sbagliato, ha veramente annoiato tutti e fatto guadagnare un sacco di soldi a psicologi, chirurghi, maghi e venditori vari.

Rilassiamoci consapevoli che un vento biondo porterà via tutto. e resterà solo un profumo dolce di quello che eravamo. o di quello che non siamo potuti essere.

baci e buon weekend.
stasera io tango.

E.


venerdì 28 ottobre 2011

Isabel Marant sneakers

Ciao Ragazze.
mi sono innamorata.
queste saranno le mie shoes invernali.
Almeno spero. ancora non so dove e come, ma saranno mie.
Isabel Marant: clap clap a te!






lunedì 24 ottobre 2011

Female Jam 2011

Si è appena concluso il FEMALE JAM/ back to the roots - 2011 edition. L'evento intinerante tutto al femminile, ideato dalla mia vulcanica amica Marina Savarese.
Questa è la 4°edizione, e la mia seconda come illustratrice ufficiale e designer di tutta la comunicazione riguardante l'evento.
Se volete saperne di più su Female Jam andate qui.
Se volete saperne di più su Marina Savarese andate qui
Se volete vedere anche il mio lavoro per la passata edizione andate qui

C'erano un sacco di amiche, tra fotografe, videomaker, ballerine e creative varie. Le saluto tutte.

Stay Jam!



domenica 23 ottobre 2011

Frangia part2

Eccomi con la  nuova frangia.
Ho preso le mie forbici professionali, e ZAC. tagliata.
;)

Tutta colpa dell'inverno che mi fa venire voglia di spazzola & phon.

stay Winter!

PRIMA
DOPO

sabato 22 ottobre 2011

Frangia

L'inverno oltre a essere portatore di freddo è portatore di Frange. Ottobre è il mese delle forbici. la Frangia arriva ogni anno alle porte di casa mia e ogni primavera se ne va.
Credo che oggi prenderò le mie luccicanti e affilate lame e darò un taglio netto ai miei capelli e alle cose che non vanno.
Ho disegnato qualche frangetta. Avete suggerimenti? voi dite e io disegno!
Baci piovosi!






martedì 18 ottobre 2011

Balenciaga









































Ecco a voi, signorine mie, l'illustrazione definitiva per il progetto che sto seguendo per MonicaArbib
Fatevi un giro sul suo blog e sul suo sito e ve ne innamorerete.

stay creative!








lunedì 17 ottobre 2011

CAMBIARE.

Cambiare è forse la parola di più complessa realizzazione che io conosca. Associata alle persone ovviamente. 
La gente non cambia. Mai. è la verità. Le donne forse un po' di più. forse. perchè nascono per fare figli. e sono predisposte al cambiamento fisico che si trasforma forzatamente in psicologico.
Ma gli uomini proprio no. Dovrebbero scriverlo nelle istruzioni d'uso: "Uomo: soggetto non predisposto a cambiamenti. scegliti bene il modello che vuoi."

Detto questo, credo che mi allineerò con la psiche maschile (almeno per una volta) e deciderò di non cambiare neanche io. 
Non smetterò mai di credere che si possa cambiare.
Si, cambiare. si può fare. ci deve essere un motivo per cui ne valga la pena. e io ne conosco solo due: la morte o l'amore. 

La mia esperianza più significativa di cambiamento l'ho avuta con l'amore. Anche se devo ammettere che il cancro di mia mamma (scampato per un pelo) mi ha messa a dura prova ed ha immediatamente ristabilito seccamente una scala di valori che difficilmente modifichero'. detto questo, si per amore cambiai. poi però non cel'ho fatta. perchè cambiavo solo io. lui era uomo. (magari fosse stato donna...).
Ma mi ha fatto male. molto male. mi fa male ancora. e ci penso ogni giorno. come un mantra. che mi ricorda che non cambierò. neanche io. che credevo si potesse cambiare.









domenica 16 ottobre 2011

weekend romano.

Dopo circa due anni di residenza romana ho forse fatto il mio primo weekend da Turista. Di quelli lunghi, belli, intensi, dove ti godi la città, dove cammini tanto, per ore.
Dove hai tempo per curiosare. per pensare. per goderti il sole che ti scalda mentre mangi un gelato.
Di quelli che forse facevi solo da ragazzina, quando a 18 anni il tempo era infinito. Non come adesso che non basta mai.
Ho trovato il tempo di fare tappa nei miei luoghi preferiti. e me li sono goduti. ed è una cosa semplice e bellissima.

Sono andata al mercato di via Sannio, dove tutto costa 3 euro e certe volte trovi dei capi incredibili che ne dovrebbero costare 200.
Sono andata da Frankenstein shop in Trastevere, via S. Dorotea, un vero paradiso per gli occhi: tanto vintage selezionatissimo e abiti e accessori di ricerca provenienti da tutto il mondo, la proprietaria  è simpaticissima e molto competente. Ho scoperto questo shop appena aperto circa 4 anni fa ed è diventato un mio punto di riferimento assoluto qui a Roma.
La Dorothy Circus Gallery con la personale di Joe Sorren, è stata la tappa successiva. Una galleria stupenda, ricercatissima e raffinata dove andare almeno una volta ogni due settimane. per respirare e sognare.
Poi Osklen, in via del babbuino, un marchio che amo ma che indossato da me diventa orribile. non m'importa, ci porto chiunque (amici). loro comprano. io no.

basta.


Oggi nuovamente mercato monti. molto carino as usual, con solita gente "parecchio convinta" as usual. ma ne ho già parlato qui.
Vi lascio con un'illustrazione di studio per un nuovo lavoro che sto facendo.
che ne pensate?
baci and stay free!






venerdì 7 ottobre 2011

WIND







"Oggi è decisamente difficile tenere la piega"

martedì 4 ottobre 2011

Complessità & ritratti.

Sono giorni duri.durissimi.
Tra un appuntamento e l'altro, un progetto e l'altro, un disegno e l'altro, trovo il tempo per fare assolutamente niente di diverso da quello che ho appena citato.
Non ho tempo di fare nulla che non sia il mio lavoro.
E' incredibile il gioco di energie della vita. 
Fino a che non decidi, tutto è immobile. Poi decidi. Davvero però. E tutto inizia a muoversi. L'universo si accorge di te. Ed è meraviglioso. Duro e complesso. E meraviglioso.

Amo la complessità. Le cose sono complesse. anche quelle semplici.

Questo per dirvi che è tutto ok. Nel caso qualcuno se lo stesse domandando.
Si può cambiare strada. non c'è un omino nero pronto a inghiottirvi dietro l'angolo.
Muovete quelle menti e quei culi and find your way.

Anyway, sto lavorando ad un Blog di una designer molto cool che presto imparerete a seguire e conoscere, perchè davvero ne vale la pena. Ha una creatività esplosiva ed uno stile davvero unico.
Non vi anticipo niente fino a che il tutto non sarà completato, ma vi faccio vedere alcuni dei disegnini che la ritraggono. 
Così. tanto per.

Stay Strong!



domenica 2 ottobre 2011

karawan-serai

Oggi sono andata al caravanserraglio, un mercato itinerante che ospita artigianato, design e moda creati da una selezionata schiera di signore e signorine altolocate e culturalmente attive. Non c’erano uomini. Nessuno. Me ne sono accorta solo dopo essere uscita. Questo è un segnale del mio mancato interesse per questa categoria umana in certe circostanze. (tutte tranne una).

Mercato molto bello, di grande qualità.  L’estetica Radica Chic era perfettamente interpretata da tutto cio’ che era esposto. Oggetti esotici, gioielli importanti, pietre dure, giada, ambra, argenti e tessuti d’oriente. Cachemire come se piovesse, anche per i bambini (delizioso), borse in pelle e giacche in velluti pregiati.

Tanto tono su tono ma  con punte di colore e di personalità sparse in qua e la.

Nel complesso non male, distante e opposto per contenuti e background al Mercato Monti( di cui parlo qui), ma socialmente interessante tanto quanto, se non di più.

Ecco i disegnini sulla fauna radical chic.

PS:se guardo i bigliettini da visita che mi son portata via ho solo cognomi doppi e tripli e nomi tipo: Sveva, Bianca, Delfina, Lucrezia, Ludovica, Selvaggia, Orsetta,Fiammetta…

Stay Radical!
























Too many things